CreAzione Festival è un progetto promosso dal Comune di Caiazzo, in partnership con altri sette comuni dell’Alto Casertano.

stemma caiazzo

Caiazzo, centro dell’area oltre che capofila del progetto, è una cittadina in bella posizione su di un colle, dominata dal castello e dotata di un centro storico ricco di storia e di monumenti.  Si trova a un’altitudine di 200 m s.l.m., ha una superfice di 37,04 km² e una popolazione di 5.787 abitanti.

Castel Campagnano sorge alla confluenza del Volturno col Calore, su delle dolci colline addossate ai colli Maiuri. Si trova a un’altitudine di 58 m s.l.m., ha una superfice di 17,48 km² e una popolazione di 1.635 abitanti.

stemma castel di sasso

Castel di Sasso si estende per circa 21 Kmq dalle pendici del Monte Maiulo (508 m. l/m) e Monte Caruso (592 m. l/m) fino alle rive del Fiume Volturno che si incunea con le sue anse nella parte pianeggiante del territorio ricca di colture rigogliose e frutteti. Ha 1200 abitanti sparsi per diverse frazioni.

stemma giano vetusto

Giano Vetusto è un paese collinare, sito nell’Agro Caleno, nella parte Nord della provincia di Caserta, è a 225 m. s.l.m. Ha una superficie di 1151 ettari, una popolazione di 650 abitanti, distribuita in 286 nuclei familiari, dista 25 km dal capoluogo. Vi si può arrivare, oggi, attraverso l’autostrada A1, uscendo al casello di Capua, passando poi per Pastorano e Camigliano, percorrendo da qui infine la strada intercomunale di collegamento, che fiancheggia prima una collina a vegetazione spontanea, poi declivi ulivetati.

stemma piana di monte verna

Piana di Monte Verna, abitanti 2503, è un ricco centro agricolo situato ai piedi del Monte Santa Croce m. 580, di origine antichissima. Il territorio è caratterizzato da una varietà di paesaggi e di ambienti che vanno dalla calma delle acque del fiume Volturno all’asprezza dei monti che si ergono alle spalle di Piana, passando attraverso una fertile pianura e delle floride colline ricoperte da una rigogliosa vegetazione, tra cui spiccano gli ulivi, le querce ed i pini.

stemma roccaromana

Roccaromana si estende su un’area di 27 Km2 con le sue tre frazioni: Roccaromana, Santa Croce e Statigliano, conta circa 1030 abitanti. Si trova a pochi chilometri dalla Casilina e dall’autostrada A1, a cavallo tra i territori del Sannio e l’antica Capua. È immerso in una valle coronata da montagne e spettacolari picchi, quali Pizzo Madama Marta e Pizzo San Salvatore da cui si elevano verticali pareti di roccia che scendono imponenti quasi fino a valle.

stemma rocchetta e croce

Rocchetta e Croce è un comune sparso di 500 abitanti della provincia di Caserta in Campania. Sede comunale è la frazione di Rocchetta. Altitudine: 459 m. Il centro storico occupa completamente la cresta della collina che la ospita, con una forma urbana tipica delle città medievali con il castello che domina la valle e l’edificato. Essa presenta una caratteristica planimetria che associa in maniera singolare due distinte porzioni: la prima, più antica, di epoca alto medioevale influenzata da modelli orientali a forma concentrico radiale, la seconda, sviluppatasi successivamente, a forma di fuso lineare. Le due parti di città si fronteggiano una sulla parte sud e l’altra sulla parte nord del pianoro posto al vertice dell’altura e tutto l’edificato si adatta all’andamento irregolare del suolo, non seguendo uno schema fisso

stemma ruviano

Ruviano è un comune di 1.842 abitanti. Posizionata nella grande ansa del Volturno, ad un’altezza di circa 100 metri sul livello del mare, è caratterizzata da un’orografia basso collinare in cui verdeggiano colture di viti ed ulivi.